AGAR BIKE

 

LAVORARE - INCONTRARSI – COSTRUIRE

L'esperienza di AGAR BIKE nasce nel 2013 dalla volontà di creare un prodotto completamente Made in Italy, una Mountain Bike elettrica, completa di trasmissione e interamente progettata e realizzata dentro il distretto Pratese, insieme all'Università di Firenze. Il nostro lavoro è continua ricerca e sperimentazione per creare biciclette artigianali ed accessori dal design italiano, personalizzabili e completamente realizzati all'interno del nostro laboratorio.
Tutte le nostre bici provengono dalle nostre mani, cercando nella tradizione Italiana le tante ispirazioni, dai telai fino agli accessori che le rivestono, per fare oggetti sempre più belli, sempre più unici e irrepetibili come è ciascun essere sulla terra. Le personalizzazioni sono infinite, ed è anche dal rapporto con il cliente che nascono le varie combinazioni.

I nostri telai tutti Italiani e tutti fatti a mano, nel rispetto delle regole ambientali e delle persone che ci lavorano, sono in acciaio, un materiale malleabile, resistente, rigido e al tempo stesso in grado di garantire confort grazie alla capacità di assorbimento delle vibrazioni, oggi una scelta da intenditori.

Molto importante per Agar Bike è la vicinanza con l'Associazione ONLUS Cieli Aperti di Prato che opera nel sociale, aiutando ad avvicinare le persone in difficoltà nel mondo del lavoro. Insieme all'associazione gestiamo due officine, quella tradizionale, dove si costruiscono le biciclette e quella umana, la bicicletta diventa così la concretizzazione di una nuova idea di lavoro che mette al centro la persona e le sue capacità, tramite il desiderio di fare biciclette belle.

Velo Habille

Agar bike

I nostri prodotti nascono all’interno di un laboratorio che mette insieme telai artigianali italiani con quella che è la nostra caratteristica: il “Velo Habille”, un vestito - portaoggetti creato su misura per la bicicletta.

Velo Habille è nato coniugando la manifattura tessile tipica del territorio Pratese, Fiorentino e Pistoiese, con la collaborazione di uno studio di designer di Prato (B+P architetti) e  dà  alla bicicletta una nuova forma, più elegante e allo stesso tempo più pratica, grazie alle sue tasche e al suo vano portacellulare, che permette di rispondere e parlare all’auricolare senza smettere di pedalare, mantenendo tutte e due le mani sul manubrio.

FILO ROSSO

Filo rosso biciclette Agar bike

Sulle nostre biciclette mettiamo sempre un particolare rosso, un filo, una catena, questo perchè, ispirandosi a dei quadri di Chiara Taiti (Ass. Cieli Aperti), il filo rosso simboleggia il percorso della vita, fatto d'amore e passione, ma richiama anche gli orrori delle guerre, del femminicidio. Le nostre biciclette non sono così solo dei semplici oggetti, ma raccontano, parlano e ci accompagnano nel nostro viaggiare quotidiano.

PER LUI

PER LEI